Eventi & News

I nostri appuntamenti di dicembre 2022. VI ASPETTIAMO

Tutti gli ospiti di Casa della Misericordia e di Casa Padre Pio, da giorni, stanno progettando, ideando, realizzando piccoli grandi capolavori che non vedono l’ora di mostrarvi. Ogni oggetto realizzato e frutto di grande sforzo e grande impegno… L’obiettivo è anche, attraverso le vostre offerte, garantire continuità alle attività di sostegno che la Cooperativa Sociale Perusia Onlus sta portando avanti. Dunque, vi aspettiamo numerosi e mi raccomando: diffondete la voce!!!

Ecco dove e quando potete trovarci:

8 DICEMBRE: mercatino di Natale di fronte alla Chiesa di San Pio di Castel del Piano dalle 9.30 alle 12.30

15 DICEMBRE: spettacolo conclusivo del Progetto “Radici e Ali” realizzato dall’Ecomuseo del Tevere che si terrà sotto la Chiesa di San Pio a Castel del Piano dalle 16.00 alle 18.00

16 DICEMBRE: Santa Messa alle ore 16.00 organizzata da AMATA (Associazione malati di Alzheimer) presso la Chiesa di San Pio a Castel del Piano in collaborazione con la Cooperativa Sociale Perusia Onlus.

Arteterapia a Casa della Misericordia con il progetto Radici e Ali

La Cooperativa Sociale Perusia è stata coinvolta dall’Associazione Ecomuseo del Tevere nel progetto “Radici e Ali”. Un’opportunità unica che consentirà ai nostri ospiti di Casa Padre Pio e Casa della Misericordia di svolgere percorsi laboratoriali di arteterapia plastico-pittorica, musicoterapia e teatroterapia. Validi professionisti, periodicamente, verranno nelle nostre strutture fino a dicembre 2022 coordinando i lavori e coinvolgendo nonni, disabili, operatori e volontari in attività studiate per divertire ed imparare.

Il progetto agisce in più ambiti: Assistenza ad anziani per sentirsi ancora “risorsa”, parte attiva della vita; Sostegno a soggetti disabili attraverso attività artistico-espressive e fruizione del patrimonio culturale; Coinvolgimento giovani e diffusione responsabilità sociale specie verso i soggetti vulnerabili; Sviluppo rete di Associazioni socioculturali per offrire supporto a persone svantaggiate e loro caregiver; Valorizzazione “musei minori” regionali custodi delle radici del nostro grande patrimonio culturale; Trasmissione delle memorie e dei saperi tradizionali alle nuove generazioni.

Gli obiettivi principali del progetto sono: favorire il processo di inclusione sociale di soggetti svantaggiati attraverso l’arte; facilitare conoscenza e fruizione di musei e i luoghi della cultura regionali; sostenere le famiglie con presenza di soggetti svantaggiati attraverso l’arteterapia.

L’arte è un mezzo per esprimere la bellezza che risiede negli occhi di chi guarda, nelle orecchie di chi ascolta e negli oggetti artistici, materiali e immateriali. Con l’arteterapia i destinatari sperimentano le sensazioni di benessere che l’arte e le cose belle in generale ci offrono.

Il progetto avrà inizio a Casa Padre Pio il 15 settembre p.v. con la gita al Museo del Giocattolo.

A Casa della Misericordia si inizierà il 4 ottobre.

Bando: Perusia In Movimento

Dal momento dell’apertura del centro per disabili Casa della Misericordia abbiamo dovuto affrontare molte sfide e l’emergenza sanitaria Covid 19 è stata la più difficile perché le spese non preventivate sono state davvero ardue da sostenere al fine di garantire la sicurezza per gli ospiti e per gli operatori.

Oggi, quindi, la Cooperativa ha scelto di partecipare al bando della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia BANDO SALUTE AUTOMEZZI PER SERVIZI SOCIALI DI SOCCORSO.

In questa fase, pertanto, ci troviamo a dover fare l’acquisto di un mezzo di trasporto propedeutico per garantire il servizio alle persone disabili accolte e il vostro contributo è necessario perché altrimenti non potremmo interamente sostenere tale spesa. Il mezzo di trasporto è necessario per il perseguimento degli obiettivi, e nello specifico per il trasporto ordinario degli utenti dalle 8.00 alle 10.00 (dalle abitazioni a Casa della Misericordia) e dalle 15.00 alle 17.00 (da Casa della Misericordia alle abitazioni). In questa fase stiamo riprogrammando le attività e stiamo cercando di riavviare uscite esterne e attività si scambio socio-culturale con altre realtà del territorio.

La Cooperativa Sociale Perusia, come già specificato, ha anche servizi rivolti a persone affette da AIDS e patologie correlate, anziani della Casa di Quartiere Casa Padre Pio, immigrati richiedenti asilo e rifugiati. Tutti gli ospiti accolti nelle strutture possono avere bisogno di sostegno e di accompagnamenti socio sanitari che potremmo garantire con più serenità avvalendoci dell’utilizzo del mezzo richiesto.

Il mezzo di cui necessitiamo è un pulmino a 9 posti con possibilità di inserire 3 posti per carrozzina. Il veicolo, per rispondere pienamente alle nostre esigenze, deve essere disposto in modo da risultare modulabile; è necessario istallare un pianale sia per i sedili (occupabili sia da disabili deambulanti che da normodotati) sia per il posto carrozzina con relativi ancoraggi.

Per garantire l’accesso è opportuno predisporre una pedana elettroidraulica dotata di impianto manuale di emergenza, che possa consentire la sicurezza degli utenti e degli operatori che effettuano la movimentazione del disabile.

L’accesso laterale per disabili deambulanti e per normodotati deve essere agevolato da un gradino elettrico comandato in sincrono con la chiusura apertura del portellone scorrevole.

E’ auspicabile anche prevedere che il mezzo sia dotato di kit di ancoraggi composto da arrotolatori e cintura di sicurezza.

Viste le caratteristiche del mezzo, e le specifiche modifiche da dover apportare, le concessionarie contattate non garantiscono l’immatricolazione entro la data 31/12/2022.

L’educazione alimentare attraverso l’arte

In questo anno abbiamo dato il via al progetto “Educazione alimentare attraverso l’arte”. Gli utenti del centro diurno Casa della Misericordia insieme all’educatrice affrontano ogni mese, in due incontri, l’importante tema della salute attraverso la sana alimentazione, ma implementando i concetti con forme artistiche: pittura, osservazione di quadri d’autore, decoupage, creazione di nuovi oggetti con carta e ceramica. I laboratori che facciamo sono artigianali e si utilizzano frutta e ortaggi. A seguire ogni utente compila schede didattiche a tema. In ultima istanza si leggono informazioni sulla nutrizione e l’alimentazione scambiandoci ricette. Ogni attività artistica è finalizzata al benessere psicofisico della persona. Anche in questo caso l’arte diventa un valido strumento educativo in cui metterci in gioco, saperci confrontare e scoprire nuove cose.

I nostri standard di qualità 2021 e i programmi 2022

I NOSTRI RISULTATI

Ore assistenza alla persona 4160
Ore di assistenza infermieristica 1300
Ore Attività riabilitative 320
Ore attività laboratoriali e percorsi educativi 624
Attività di volontariato 310

Casa della Misericordia si pone l’obiettivo principale è garantire la continuità di servizio principalmente per sostenere le famiglie all’interno delle quali vi siano ragazzi con disabilità.  Dal 2020 è in convenzione con l’USL.

Le azioni strategiche messe in campo sono state prima di tutto il miglioramento continuo dei protocolli di sicurezza aziendale (diffusione dei protocolli attinenti alle misure vigenti di contenimento in materia di sicurezza sul luogo di lavoro, campagna vaccinale e degli operatori e utenti) ed in seconda istanza il monitoraggio settimanale del contagio COVID 19 mediante tamponi. Il risultato è stato ottimo perché nonostante la concreta minaccia di disservizi dettati dalla diffusione del virus la struttura è stata sempre aperta e ha garantito i servizi per tutto l’anno 2021.

Quest’anno, dunque, pur essendo stato un anno difficile a causa della pandemia è comunque da considerare un anno di rinascita grazie alla campagna vaccinale che ha consentito la vaccinazione di tutto il personale e degli utenti.
Attualmente 7 utenti convenzionati possono accedere al servizio e l’auspicio per il prossimo anno è quello di allargare questo bacino d’utenza.

Soddisfazione Utenti

I nostri utenti sono molto soddisfatti del nostro operato e questo ci spinge a dare sempre il massimo.

Di seguito i risultati

Per quanto riguarda la formazione continua ogni operatore ha continuato percorsi di formazione con la consapevolezza che la professionalità va costantemente accresciuta.
La nostra Casa della Misericordia ha molto a cuore il benessere e la salute dei nostri utenti e in quest’ottica nel 2022 prenderà avvio, tra i tanti progetti, anche “L’educazione alimentare attraverso l’arte”.

Programmi e standard di qualità 2021

Scegli di fare il Servizio Civile a Casa della Misericordia!

Se hai tra i 18 e i 28 anni e vuoi fare una bella esperienza, che ti faccia crescere a livello personale e professionale, presenta la tua domanda per fare il servizio civile presso il centro diurno per disabili “Casa della Misericordia”.

Il bando è aperto fino al 24 gennaio 2022. Le domande dovranno essere presentate entro le ore 14.00.

Scheda sintetica ACCORCIAMO LE DISTANZE

In questo anno di servizio civile potrai metterti in gioco e…
  • sviluppare le tue attitudini nei servizi di cura e di ascolto,
  • sperimentare e accrescere le tue competenze,
  • imparare facendo,
  • fare un’esperienza concreta di “lavoro” con i bambini, i ragazzi, i giovani con disabilità a livello motorio e sensoriale,
  • imparare a leggere il tempo presente,
  • pensare e progettare il futuro,
  • dare una mano al prossimo!

Se sarai selezionata/o svolgerai il Servizio Civile per 12 mesi (2022-2023) e riceverai un compenso pari a 444,30 € al mese.

Ci sono esperienze che ti cambiano la vita. E che si fanno una volta sola!!!

Per saperne di più https://www.serviziocivile.coop/

Le testimonianze di Casa Padre Pio e Casa della Misericordia

In occasione del Giubileo del SS. Crocifisso, sabato 15 maggio 2021 al Circolo A.R.C.S. Strozzacapponi si tiene la Santa Messa presieduta da don Marco Briziarelli. Saranno raccontate alla cittadinanza le testimonianze della Casa Caritas della Madonna dei Bagni, della Casa di Quartiere “Casa Padre Pio” e della “Casa della Misericordia”. E affidiamo al SS. Crocifisso i nostri ospiti, i nostri operatori, i sostenitori, i volontari e i collaboratori.

Le rose per la Festa della Mamma 2021

Vieni a scegliere la rosa più bella per la festa della mamma… 🌹 Ti aspettiamo sabato 8 alla Chiesa di San Pio dalle ore 16:00 in poi… Fai un gesto unico per la persona più importante della vita, ma anche per sostenere i nostri progetti. Le rose sono state realizzate dai nonni di Casa Padre Pio e dai ragazzi speciali di Casa della Misericordia